Telefono: 331-3311691

INTOLLERANZE ALIMENTARI: PERCHÈ FARE IL TEST?

gennaio
9
2017

Capita a volte, pur senza essere affetti da una malattia precisa, di soffrire di disturbi ricorrenti e persistenti di cui non si riesce a venire a capo: gonfiori, capogiri, cefalea, stanchezza cronica, dermatiti o improvvisi cambiamenti di peso, ma anche astenia, insonnia, forme lievi di depressione. La causa potrebbe essere un’ intolleranza alimentare.
L’organo coinvolto in questo processo è in primo luogo l’intestino, che recepisce alcuni cibi come “tossici”, coinvolge il sistema immunitario e scatena le reazioni infiammatorie.Le intolleranze alimentari sono una reazione lenta, subdola e progressiva dell’intestino che non tollera l’ingestione di certi cibi, come ad esempio il grano, i latticini, le uova, ecc. A differenza delle allergie, le intolleranze si manifestano gradualmente e non in modo violento. I sintomi non si manifestano subito dopo l’ingestione del cibo ma possono affiorire col tempo. Sono soprattutto problemi gastrointestinali, dermatologici o respiratori. CHIEDI INFORMAZIONI A JENNY FONTANA! Nello studio di Desenzano puoi effettuare anche il test per le intolleranze alimentari!!!!

Ultimi articoli

arancionero